Fimosi nel bambino e circoncisione

La fimosi è la condizione clinica in cui il prepuzio si presenta troppo stretto per essere retratto liberando il glande. La fimosi è normale in tutti i neonati e può essere presente per alcuni anni, fino a quando il prepuzio è diventata sufficientemente lasso per essere tirato indietro, in modo che la testa del pene possa essere completamente scoperta.

In alcuni casi infezioni o infiammazioni del prepuzio generano cicatrici che rendono il prepuzio meno elastico provocando a sua volta altre infezioni o infiammazioni. In questo caso la fimosi può diventare permanente e addirittura tendere al peggioramento. Circa il 10% dei ragazzi sviluppano cicatrici con fimosi.

Quando il prepuzio dovrebbe essere in grado di scorrere completamente?

Il prepuzio può essere completamente retratto normalmente entro i primi due anni di vita. In alcuni casi può essere necessario un tempo maggiore ma se non si verificano cicatrici, infezioni o infiammazioni non ci si deve preoccupare.

Chi ha bisogno di una circoncisione ?

I ragazzi che non riescono a retrarre completamente il prepuzio sono soggetti a problemi igienici che di solito generano infiammazioni e infezioni. Se il prepuzio è particolarmente stretto può causare dolore durante l’erezione.
Questi fattori devono essere valutati nell’ indicazione chirurgica.

Ci sono pericoli?

La fimosi è potenzialmente causa di svariati pericoli come infezioni cutanee o urinarie. La circoncisione rimuove la causa e l’intervento non presenta complicanze di rilievo.

Quando dovrebbe essere eseguita la circoncisione nel bambino?

Se possibile, la circoncisione deve essere eseguita dopo almeno un anno di età. La circoncisione del neonato dovrebbe essere evitata, in quanto vi è un aumento significativo del rischio di complicanze in questo gruppo di età. Queste complicazioni includono restringimento dell’apertura urinaria a causa di cicatrici. La circoncisione è di solito eseguita in regime di Day Surgery.

La tecnica laser prevede l’incisione del prepuzio per eliminare la porzione cutanea interessata. I lembi residui vengono suturati con punti riassorbibili. L’ anestesia per l’intervento è locale ma il paziente pediatrico deve necessariamente essere sedato. Può essere opportuno prescrivere analgesici per via orale per mitigare il dolore / fastidio postoperatorio.

Quali sono le complicanze dopo la circoncisione del bambino?

Le due principali effetti indesiderati sono perdita di sangue e infezioni. Entrambe hanno una frequenza statistica bassa e se la procedura viene eseguita con il laser, il rischio è praticamente nullo. Il laser produce emostasi durante l’incisione e quindi il rischio d’emorragia è annullato alla base.

Se si verifica una infezione, di solito 2-3 giorni dopo l’operazione, il pene diventerà più gonfio, rosso e  dolente. Se ciò si verifica, il bambino può richiedere un ciclo di antibiotici.

È importante che la circoncisione ottenga un  risultato esteticamente e funzionalmente adeguato con la giusta quantità di prepuzio rimosso. durante l’operazione.